RGV 110600 Juice Art: Recensione e Scheda Tecnica

rgv 110600 estrattore
 

[Voti: 5    Media Voto: 4.2/5]

 

 

RGV 110600: l’estrattore a freddo ideale per chi è alle prime armi col mondo degli estrattori e dei succhi.

Ad un prezzo inferiore di 100 euro potete finalmente acquistare un estrattore di ottima qualità con un sistema di spremitura a freddo ( slowjuicer ) che va a circa 60 giri al minuto permettendo alle vitamine e ai nutrienti, contenuti in frutta e verdura, di rimanere intatti al 100%. Questo ci permette di avere succhi freschi e sani.
Il RGV 110600 è uno dei pochi estrattori di succo che permette di regolare la velocità su due livelli.

 

 

rgv 110600 primo piano estrattore

 

I materiali sono di ottima qualità e molto resistenti anche se non sono BPA free: il che non piacerà a chi è particolarmente attento alla salute anche se per molti non ha importanza visto che comunque rispetta tutte le normative per il commercio di plastiche ad uso alimentare. Per chi è particolarmente attento alla questione BPA, è consigliabile usare un recipiente per il succo BPA free ( ad esempio un comune recipiente di vetro ) visto che il BPA è presente solo nel recipiente dove cade il succo estratto.

Come si vede nelle foto, questo estrattore dispone di due condotti di uscita: uno per il succo e l’altro per lo scarto. Da questi due condotti fuoriesce il cibo contemporaneamente semplificandone e velocizzandone la pulizia.

Il Filtro è in acciaio inox, ha un beccuccio a ventosa e il motore è un performante e silenzioso 400W, comparabile a quello dei più costosi estrattori. Questo permette di estrarre il succo anche da alimenti duri come mandorle e carote.

Forse l’unico vero difetto di questo estrattore, è che il motore non è fatto per funzionare per più di 3 minuti consecutivi senza fare una breve pausa per far riposare il motore. Se si usano alimenti morbidi, 3 minuti sono più che sufficienti, ma se pensate di estrarre succo da grosse quantità di frutta e verdura, allora 3 minuti sono pochini. Tanto per fare un paragone, considerate che estrattori più costosi permettono un uso continuativo anche di 20-30 minuti senza problemi.

I succhi estratti dal RGV 110600 sono molto buoni e lo scarto è abbastanza asciutto, ma nel caso non siate soddisfatti ( sopratutto per certi alimenti ), è possibile ripassare lo scarto nell’estrattore per ottenere un’ altro poco di succo.

 

Compra il RGV 110600 al prezzo più basso

buy5

 

 

Cosa contiene la confezione:

  • Ricettario con 26 ricette di succhi di frutta e verdura
  • Contenitore per la polpa ( o scarto ) da 1 litro. La polpa può essere riutilizzata per altre ricette o sughi. Sopratutto se si usa sedano, cipolle, carote e altre verdure simili.
  • Contenitore per il succo di 1 litro con le tacche che permetto di capire quanto succo viene estratto.
  • Spazzolino per pulire il filtro

 

confezione estrattore rgv 110600rgv 110600 ricambi

 

Scheda Tecnica:

Estrattore a freddo ( slowjuicer )
Numero di velocità: 2
Dimensioni ( Larghezza x Altezza x Profondità ): 36 x 22 x 41,7 cm
Peso: 6 kg
Potenza: 400 W
Tempo massimo di utilizzo continuo: 180 secondi ( 3 minuti )

 

In conclusione, il RGV 110600 juice art è un’ estrattore economico, facile da utilizzare e veloce da pulire. Ed ha:

– un’ ottimo rapporto qualità/prezzo ( inferiore a 100€ )
– materiali di ottima qualità
– un motore di 400w che permette spremiture a freddo

 

è sicuramente uno dei migliori estrattori di succo a freddo ( sopratutto per i neofiti dei succhi che potranno in seguito acquistare estrattori più performanti ) e la marea di recensioni positive su Amazon, ne sono la conferma.

 

 

Controlla il Prezzo scontato del RGV 110600 su Amazon

buy5

 

Qualità
1
Prezzo
1
Consumi
1
Media
  Caricamento, attendere prego yasr-loader

La classifica dei Migliori Estrattori

+ 10 fantastiche Ricette da preparare con l'estrattore di succo.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Anche noi odiamo lo spam, potrai cancellarti quando vuoi.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Antonella ha detto:

    Ciao e complimenti per il vostro sito pieno di informazioni.
    Ho appena acquistato questo estrattore e volevo capire come togliere il separatore della polpa perchè vorrei pulirlo.
    Grazie ancora 🙂

    • Staff ha detto:

      È più semplice di quanto immagini visto che è tutto a incastro.
      Togli in sequenza: il coperchio, il contenitore trasparente, le lame e il cestello.
      Di nulla grazie a te 🙂

  2. Manuela ha detto:

    Buongiorno, si possono inserire anche semi e frutta oleosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *